Messaggio del prof. Stefano Puleo

Cari amici e Colleghi,

dal 1° Novembre ho lasciato il mio ruolo per raggiunti limiti di età, ma non posso non salutarVi tutti affettuosamente nel ricordo della amicizia, della stima e della collaborazione che tanti di Voi mi hanno dimostrato in tutti questi anni. Continuerò ad appartenere al Collegio e a seguirne le importanti attività sperando di incontrarVi, in qualche occasione, nel prossimo futuro.

Con sincero affetto

Stefano Puleo

Commenti (...)

  1. Massimo Falconi 23 Novembre 2019 Rispondi

    Un abbraccio grande, Stefano.

    Tuo

    Massimo

  2. Achille Gaspari 23 Novembre 2019 Rispondi

    caro Stefano, un affettuoso saluto in omaggio alla nostra vecchia amicizia.

    Ho una proposta per i soci della SIC . L’idea me l’hanno data le sardine con il loro motto :l’Emilia non si Lega. Fondiamo i capitoni e diciamo il contrari: la SIC non si scioglie

  3. Marco Montorsi 23 Novembre 2019 Rispondi

    Un grande abbraccio caro Stefano e ci vedremo di sicuro

    Marco

  4. Gennaro Galizia 23 Novembre 2019 Rispondi

    carissimo stefano,

    solo da poco tempo ti ho conosciuto ma ho potuto apprezzare e gustare

    la tua signorilità, simpatia e determinazione…in altre parole la sicilianità

    un abbraccio forte

    rino galizia

  5. Cristina Marmorale 23 Novembre 2019 Rispondi

    ciao Stefano un caro saluto anche da parte mia e sono certa che ci saranno occasioni per rivederti

    cristina

  6. ciao, Stefano….credo che tu non debba salutare…noi…ma…il ruolo…lui se…ne…va,..cambia…ma noi…continuiamo…ad..esserci ed a …stimarci…

    Un grande abbraccio

    Mara

  7. Vito D'Andrea 24 Novembre 2019 Rispondi

    Ti saluto con affetto e stima, ricordando la tua cortesia, eleganza e professionalità nel presiedere la Società Italiana di Ricerche in Chirurgia, S.I.R.C., http://ricercheinchirurgia.it .

    Ti vogliamo sempre con noi nella S.I.R.C. !

    A presto rivederci ( see you soon ),

    Vito

     

     

     

  8. Massimo Rossi 24 Novembre 2019 Rispondi

    Caro Stefano

    continueremo a vederci e continuerà un’amicizia che ci lega da tanti anni e da tanti ricordi per me indelebili

    un abbraccione

    Max

  9. Mario Testini 24 Novembre 2019 Rispondi

    caro Stefano un abbraccio grande e arrivederci a prestissimo!

  10. Landino Fei 24 Novembre 2019 Rispondi

    un abbraccio forte Stefano

    landino Fei

  11. Ludovico Docimo 24 Novembre 2019 Rispondi

    Caro Stefano,

    persone come te restano nella nostra grande famiglia per sempre!!

    Con immodificabile stima ed amicizia, ti abbraccio sperando di rivederti presto ai nostri incontri

    un forte abbraccio

    Ludovico

  12. Giuseppe Pappalardo 25 Novembre 2019 Rispondi

    Caro Stefano, ti aspettiamo alle prossime riunioni del Collegio. G.Pappalardo

  13. Francesco Minni 25 Novembre 2019 Rispondi

    Un caro arrivederci a Stefano Puleo e un commosso pensiero a Salvatore Massa, improvvisamente scomparso. Franco minni

  14. Giuseppe Buscemi 25 Novembre 2019 Rispondi

    Caro Stefano,

    essere in quiescenza non significa non far parte dell’Accademia, che in molti di noi è iscritta da anni nel nostro DNA. Anch’io da un anno lo sono, ma grazie ai nostri colleghi, mi sento ancora legatissimo a questo Collegio, di cui continuerò a seguire le vicende e le problematiche! Perciò ringrazio Stefano De Franciscis e tutti membri del Collegio per aver consentito ai fuori ruolo, pagando un modesto contributo, a continuare a seguire il nostro Sito. Lo faremo con discrezione, senza entrare nel merito delle decisioni dei membri effettivi!

    Perciò caro Stefano continuerai e non solo idealmente come il sottoscritto a sentirTi parte di questa bella famiglia di amici!

    Scusatemi per questo mio intervento, dettato solo da affetto verso di voi tutti!

    Pippo Buscemi

  15. Andrea Renda 25 Novembre 2019 Rispondi

    Stefano! Inizia una grande stagione! Peccato che il Catania è in serie C! Ti puoi rifare con il Lecce. Un abbraccio

  16. Giovanni Ramacciato 25 Novembre 2019 Rispondi

    un abbraccio grande. Ti aspettiamo  alle riunioni del Collegio

    Giovanni Ramacciato

  17. Achille Gaspari 25 Novembre 2019 Rispondi

    apprendo con sgomento dal post di Minni della improvvisa scomparsa di Salvatore Massa, collega e amico che ho sempre ammirato per la signorilità e la professionalità che lo distingueva. Per noi credenti sei passato in un mondo migliore dove non ti decurtano la pensione ma, per il bene che hai fatto, ti concedono una serenità immensa.

  18. Mario Testini 25 Novembre 2019 Rispondi

    Mi associo, colpito, al cordoglio per la grave perdita di Salvatore Massa.

  19. Luciano Corbellini 26 Novembre 2019 Rispondi

    Sono rimasto profondamente colpito dalla improvvisa scomparsa di Salvatore cui mi legavano sentimenti di profonda amicizia e stima. Un caro saluto a tutti voi.

  20. Rocco Bellantone 26 Novembre 2019 Rispondi

    Caro Stefano

    Mai come in questo momento abbiamo bisogno dei consigli di tutti.

    La tua storia e le tue qualità sono troppo importanti per abbandonarci.

    A presto

    Rocco

  21. Rocco Bellantone 26 Novembre 2019 Rispondi

    Arrivederci Salvatore

    sarai sempre nei nostri cuori e nei nostri pensieri!

  22. Corrado Amodeo 26 Novembre 2019 Rispondi

    Con grande dolore apprendo la notizia della scomparsa del grande amico e uomo a cui i legavano sentimenti di profonda stima. Salvatore resterai sempre nei nostri cuori

  23. Angelo Donati 26 Novembre 2019 Rispondi

    Apprendo con dolore la notizia della scomparsa di un grande amico Salvatore Massa accademico di valore leale collega solidale nei percorsi universitari  e medico di grande umanità.  Mancherà a molti di noi mitici 49

  24. Giuseppe Buscemi 26 Novembre 2019 Rispondi

    Anch’io mi associo al cordoglio per la scomparsa di Salvatore Massa! Lo ricorderemo sempre con affetto.

    Pippo Buscemi

     

  25. Giorgio De Toma 28 Novembre 2019 Rispondi

    Caro Stefano,

    un abbraccio ed arrivederci con la speranza di incontrarci prestissimo.

    Giorgio De Toma

  26. Giorgio De Toma 28 Novembre 2019 Rispondi

    Siceramente addolorato per la Scomparsa di Salvatore, mi unisco al cordoglio di tutti gli amici.

    Giorgio De Toma

  27. Vito D'Andrea 29 Novembre 2019 Rispondi

    Mi unisco al cordoglio dei Colleghi per la triste notizia dell’improvvisa dipartita del Prof.Salvatore Massa.

    Vito D’Andrea

  28. Corrado Amodeo 30 Novembre 2019 Rispondi

    Cari amici del Collegio nel mio ruolo di pensionato invio affettuosi saluti ed un ringraziamento per tutti coloro che come Gruppo e come Collegio mi sono stati vicini in questi anni. A tutti invio in anticipo “come sempre” Infiniti auguri per un sereno Natale e felice anno.

    Corrado Amodeo

  29. Vito D'Andrea 30 Novembre 2019 Rispondi

    Saluto con affetto e stima il Prof. Corrado Amodeo e ricambio i più cordiali Auguri di Buon S.Natale e di felice nuovo Anno 2020!

    Vito D’Andrea

  30. Cannizzaro Matteo Angelo 30 Novembre 2019 Rispondi

    Carissimi Amici Colleghi anche per me è arrivato il momento della quiescenza.
    Ringrazio “toto corde” tutti coloro che hanno condiviso con me i momenti della vita accademica.
    Un pensiero sentito per la scomparsa dell’Amico Salvatore Massa che ricordo sempre con affetto per il suo Modo d’Essere.
    Colgo l’occasione per esprimere a tutti voi ed alla vostre Famiglie Auguri di serenità.

  31. Achille Lucio Gaspari 30 Novembre 2019 Rispondi

    Caro Matteo sono convinto che affronterai questa nuova fase della tua vita con ottimismo e vitalità. Un abbraccio affettuoso

  32. Luciano Corbellini 30 Novembre 2019 Rispondi

    Caro Matteo, ti auguro un futuro di serenità. Un abbraccio affettuoso

  33. Ludovico Docimo 30 Novembre 2019 Rispondi

    La scomparsa di Salvatore Massa ha colpito tutta la nostra comunità con l’espressione più elevata dei nostri sentimenti, improntati alla stima, al rispetto e all’amicizia. La quiescenza di colleghi, come nel caso di Matteo, deve rappresentare invece  l’opportunità per continuare a fornire un contributo maturo ed ancor più equilibrato ad un consesso che di fatto non si abbandona mai. Caro Matteo hai ancora tanto da darci!

  34. Mario Testini 1 Dicembre 2019 Rispondi

    Caro Matteo per me – e sono convinto per molti altri Colleghi – la tua non sarà una reale quiescenza ma un modo diverso e certamente meno stressante di continuare a stare con noi.  Grazie per il Tuo apporto accademico e umano alla nostra comunità scientifica e universitaria. La tua riservatezza, il tuo rispetto per gli altri, la tua  classe accademica e preparazione eccellente ma mai ostentata, siano di esempio e riferimento per le nuove generazioni . A presto Matteo.

  35. Vito D'Andrea 1 Dicembre 2019 Rispondi

    Più di due anni fa, quando mi iscrissi al Collegio dei Professori Ordinari di Chirurgia, mi presentai sostenendo la tesi che la riduzione da 72 a 70 anni dell’età pensionabile dei Professori fu uno sbaglio della politica, perchè è stato dimostrato che un elevato tasso di occupazione degli anziani si accompagna ad un elevato tasso di occupazione dei giovani e non viceversa, come tanti politici pensano…

    Ho in animo di fondare l’Associazione Nazionale Scienziati, sperando nel successo avuto dalla consorella Associazione Nazionale Magistrati.

    I soci fondatori dovrebbero essere i Professori Ordinari sorteggiabili nelle Commissioni ASN, perchè il “curriculum vitae” di ognuno di loro è pubblicato sul sito web del M.I.U.R.

    Il laureato Nobèl per la Medicina Louis IGNARRO , di origini italiane, mi ha già confermato, per iscritto, che sarà il Presidente Onorario dell’Associazione.

    Gli scienziati devono guidare i politici e non viceversa.

    Intanto mi dispiace che anche il caro Matteo Angelo sia incappato nella riforma sbagliata, che, invece di aumentare l’età della quiescenza, l’ha ridotta.

    Auspico il coinvolgimento a pieno titolo dei Colleghi “quiescenti” nelle attività del Collegio e  ringrazio Matteo Angelo per il suo elegante, generoso e rispettoso contributo culturale e professionale alla nostra comunità accademica e scientifica.

    Un abbraccio affettuoso

  36. Giovanni Ramacciato 3 Dicembre 2019 Rispondi

    la prematura scomparsa di Salvatore Massa rappresenta una grande perdita per il Collegio mi associo al profondo cordoglio dei colleghi.

  37. Giovanni Ramacciato 3 Dicembre 2019 Rispondi

    Caro Matteo,

    sono convinto che hai ancora tanti preziosi contributi da portare alle attività accademiche del Collegio tutti contiamo che continui a partecipare ai lavori della nostra comunità di amici.Ti auguro un sereno Natale e tanta felicità per tutti i giorni del 2020. Con sentimenti di profonda stima ed affetto.A presto

     

  38. Vincenzo Minutolo 4 Dicembre 2019 Rispondi

    Sto apprendendo con molto sgomento la triste notizia della scomparsa di  Salvatore Massa a cui mi legavano profondi sentimenti di amicizia e stima. Mi associo al cordoglio di  tutti.

  39. Vincenzo Minutolo 5 Dicembre 2019 Rispondi

    Cari Matteo e Stefano vi auguro di vivere questa nuova fase della vita con serenità. Colgo l’occasione per augurare a tutti gli amici e colleghi ed alle loro famiglie un Santo e sereno Natale.

Lascia un commento

I commenti sono riservati ai membri in ruolo e fuori ruolo del Collegio.

*