Scomparsa del Prof. Franco Mosca

Domenica 31 maggio è scomparso il Prof. Franco Mosca.

Uomo dal carattere vulcanico – era nato a Biella nel 1942 – aveva portato a Pisa i trapianti d’organo, fornendo le competenze e la spinta necessaria per l’apertura dei centri trapianti di fegato e di pancreas e per lo sviluppo di quello di rene, per quest’ultimo, proseguendo l’attività che aveva già iniziato insieme al suo Maestro, il Prof. Mario Selli.

Uomo carismatico e dal carattere forte, da ricordare l’impegno instancabile per contribuire con fondi privati a sostenere la ricerca, la formazione in ambito medico e aiutare i più bisognosi, con numerosi interventi in Paesi in via di sviluppo in tutto il Mondo.

Straordinario il suo impegno per i giovani studenti universitari, anche attraverso l’Associazione ex Allievi della Scuola Superiore Sant’Anna – di cui è stato coordinatore, Presidente e poi Presidente Onorario.

Il Prof. Mosca era stato insignito di prestigiosi riconoscimenti: Medaglia d’Oro al Merito della Sanità Pubblica, Grande Ufficiale della Repubblica Italiana, Membro Onorario della Croce Rossa Italiana e “Honorary Fellow” dell’American College of Surgeons.

Condividiamo con la Famiglia e con gli Allievi la grave perdita.

Ludovico Docimo

Commenti (...)

  1. Vito D'Andrea 1 Giugno 2020 Rispondi

    Sono addolorato per la dipartita del Prof.Franco Mosca.

    Poco più di anno fa mi aveva scritto la seguente e-mail:

    Caro Vito,

    penso che sarebbe utile una tua venuta a Pisa per visitare il centro ENDOCAS (http://www.endocas.org/) ed il centro multidisciplinare di chirurgia robotica.

    Una buona occasione per te, per Marcello, e per i vostri gruppi potrebbe essere il Congresso dell’ACS Italy Chapter del 4-5 maggio p.v. organizzato da Luca Morelli.

    Ma sarebbe bene parlare da subito dell’opportunità di collaborazione-tutoraggio vista la straordinaria opportunità dell’arrivo del DAVinci nel vostro Policlinico.

    Spero dunque di vedervi presto.

    Cari saluti

    Franco Mosca


    Prof. Franco Mosca
    MD, FACS (Hon.), FRCS ed. (Hon.), ASA (Hon.), Association of Polish Surgeons (Hon.)

    Professore Emerito di Chirurgia Generale, Università di Pisa
    Fondatore e Presidente della Fondazione Arpa (http://www.fondazionearpa.it)

    Professor Emeritus of General Surgery, University of Pisa
    Founder and President of the Arpa Foundation (http://www.fondazionearpa.it)

    Ospedale di Cisanello/ Hospital of Cisanello – Via Paradisa 2 – 56124 Pisa
    Tel. +39-050-543695
    e-mail: franco.mosca@med.unipi.it

    Esprimo alla famiglia e agli Allievi le più sentite condoglianze.

    Vito D’Andrea

  2. Domenico Russello 1 Giugno 2020 Rispondi

    Carissimi,

    ho appreso ieri della scomparsa del Prof. Mosca, è una grave perdita per l’Accademia e per la Chirurgia Italiana. Ho avuto modo di frequentarlo personalmente in diverse occasioni sia congressuali che personali, è stato un uomo rigoroso ma nello stesso tempo gentile, schietto e sincero. Lo ricordo per il grande entusiasmo e la passione che esprimeva per la ricerca clinica e sperimentale e per i consigli profondi che elargiva a tutti i giovani ricercatori. Lascia sicuramente un vuoto incolmabile e penso che chi lo ha conosciuto deve far tesoro dei suoi  tanti insegnamenti.

    Esprimo le mie sentite condoglianze alla famiglia ed ai suoi allievi a cui sono legato da una profonda amicizia.

    Domenico

  3. La notizia della scomparsa del prof. Franco Mosca mi ha profondamente colpito e rattristato, anche perchè negli ultimi anni ho avuto il privilegio di essere stato a stretto contatto con Lui e grazie alla comune appartenenza al Capitolo Italiano dell’ACS, di cui è stato uno dei Soci più attivi, abbiamo condiviso tante riunioni scientifiche, nelle quali non ha mai fatto mancare i Suoi spunti interessanti e le Sue brillanti iniziative.  Ho avuto infine il piacere di partecipare a Boston alla recente cerimonia in cui è stato nominato Honorary Fellow dell’ACS.

    E’ stato certamente uno dei “grandi” della chirurgia italiana, ma se è vero che ci sono stati in Italia tanti eccellenti chirurghi e tanti ce ne saranno in futuro, il prof. Mosca si è distinto per l’essere stato un vero gentiluomo: sempre pronto col sorriso a consigliare i giovani, a guidarli nella loro carriera, sempre disponibile al contatto con tutti.

    E’ una perdita gravissima per la chirurgia italiana.  Vicino al dolore della famiglia e dei Suoi numerosi allievi, ricorderò sempre la Sua nobile figura e cercherò di fare tesoro dei Suoi consigli.

  4. Achille Gaspari 1 Giugno 2020 Rispondi

    Franco Mosca era un carissimo amico. avevamo vinto insieme il concorso a cattedra nel 1986 e abbiamo a lungo collaborato a tante iniziative accademiche e scientifiche. Mi piace ricordare in particolar modo il nostro comune lavoro nel capitolo italiano dell’ACS. Generoso, affabile, simpatico non faceva pesare il grande livello intellettuale che illuminava la sua azione di scienziato e di accademico.Ci mancherà molto. Mi aspetto che i suoi allievi facciano qualche cosa per ricordarlo ,altrimenti ci penseremo noi, quelli che restano del gruppo dei 64

  5. Nicola Avenia 1 Giugno 2020 Rispondi

    Con la scomparsa di Franco Mosca la chirurgia italiana perde un Maestro di impareggiabile valore scientifico e significativo spessore umano. Alla Famiglia le più sentite condoglianze, agli Allievi il compito di custodirne la memoria e proseguire nel solco tracciato.                                     Nicola

     

  6. Mario Testini 2 Giugno 2020 Rispondi

    Partecipo con grande rispetto alla perdita del Professore Emerito Franco Mosca e porgo le personali condoglianze a tutta la Scuola Pisana. Mario Testini.

  7. Mi addolora molto la scomparsa di Franco Mosca…voglio ricordarmelo….allegro come era in quella passeggiata che abbiamo fatto…. chiacchierando….di tutto…..al congresso di Bologna….

  8. E’ scomparso un Maestro , condoglianze alla Scuola Pisana

  9. partecipo con profondo dolore alla scomparsa del Professore Franco Mosca illustre accademico e scienziato e straordinario chirurgo. Il Professore Mosca lascia un grande vuoto nella chirurgia italiana. Alla Sua Famiglia ed agli allievi della Sua prestigiosa Scuola le mie più sentite condoglianze.Giovanni Ramacciato

  10. Sono molto dispiaciuto della notizia della dipartita del Professor Franco Mosca. Lo ricordo come un grande Chirurgo ed un vero Signore.

Lascia un commento

I commenti sono riservati ai membri in ruolo e fuori ruolo del Collegio. La visibilità dei commenti è pubblica.

*